La storia di Carte d'autore online

Carte d'autore online è stata la terza fase di un progetto di ricerca di ampio respiro che ha preso l'avvio nel 2003 con la costituzione progressiva dell'Archivio digitale del Novecento letterario italiano (Ad900), ed è proseguito con l'integrazione di nuovi archivi digitali letterari e la creazione di un motore di ricerca integrato (Strale.di.Ad900.it)

Un nuovo finanziamento ministeriale (Prin 2010-2011) ha reso possibile l'ampliamento e il potenziamento del progetto, realizzando il portale di Carte d'autore online, con il miglioramento della piattaforma di navigazione e di interrogazione, con la realizzazione di un motore di ricerca integrato sui differenti archivi e tipologie di materiali.

Il portale così progettato risponde ai requisiti tipici di un archivio aperto istituzionale, con una moderna e funzionale piattaforma di navigazione e di interrogazione e un consistente incremento dei fondi archivistici e dei documenti disponibili per la consultazione. Il progetto si è completato nel 2013.

I risultati ottenuti dal portale, nel computo degli accessi e delle consultazioni, è stato notevole; nell'ultimo periodo, con il sempre maggiore incremento della navigazione attraverso dispositivi mobili, si è reso necessario intervenire con un nuovo progetto di riorganizzazione dei materiali e dei percorsi di navigazione, per favorire gli utenti adottando una interfaccia responsiva.

Si arriva quindi alla versione attuale del portale, progettato nel 2021 e pubblicato ad inizio 2022, con la completa riorganizzazione degli ambienti gestionali di backoffice e la ristrutturazione del codice e della grafica. Infine, per favorire la diffusione e la valorizzazione dei risultati della ricerca, particolare attenzione è stata data alla predisposizione di metadati di qualità e all'utilizzo sistematico, laddove possibile, di identificatori persistenti.